COMUNICATI STAMPA 

 

 

Un’altra forte mareggiata: è allarme per l’arenile
Dichiarazione di Mauro Sansavini, presidente Regionale della F.I.BA-Confesercenti

 

“Altri numerosi metri cubi di sabbia e diversi metri di arenile sono stati sottratti dalla consistente mareggiata in corso da ieri sera, in particolare in alcune zone, con la concomitanza di acqua alta e bora.
E’ un tributo sempre più pesante che la nostra costa sta pagando al grave fenomeno dell’erosione e alle intemperie meteorologiche.
Ci sono elementi di novità che devono essere considerati. Da tempo non si ricordavano nel giro di un solo mese mareggiate e concomitanze così rilevanti e danni pesanti all’arenile. Abbiamo già avanzato al nostro convegno ultimo del 14 novembre le nostre preoccupazioni e le nostre richieste alle autorità competenti. La situazione è grave e suscita allarme.
Mancano pochi mesi all’avvio della prossima stagione turistica. Proprio per questo i progetti in itinere vanno appaltati  e occorre fare il punto con tempestività su tutta la costa sui lavori necessari e urgenti nelle singole realtà a partire da quelle più colpite, nel quadro di una azione organica e duratura che consenta di mettere a frutto gli imponenti investimenti messi in campo dalla Regione e dai Comuni. Investimenti e azioni che dovranno continuare ed essere adeguati alla gravità della situazione, perchè non sia un punto di non ritorno, per il turismo, per l’ambiente e per le imprese.
Incontriamoci con urgenza con le Istituzioni in tutte le località e si agisca  con tempestività e lungimiranza.”

 

Ritorna