COMUNICATI STAMPA 

 

 

Ancora le solite “penne”

 

 

La Confesercenti ha inviato nei giorni scorsi alle autorità preposte un esposto-segnalazione sulla presenza a riva, spiaggiate e non, di numerose piume e penne di varia dimensione, dai lidi nord di Ravenna fino a Cervia, quasi certamente di pollame.

 

Vista la particolarità positiva quest’anno del nostro mare, il fenomeno segnalato è stato ancora e più evidente.

 E’ il quarto anno consecutivo che la Confesercenti sottopone questa segnalazione che si verifica da tempo nello stesso periodo tutti gli anni e con le stesse caratteristiche.

 Dato che il fenomeno non è naturale, sicuramente qualcuno ha effettuato scarichi impropri e fuori regola aggravando l’immagine e i problemi del mare, tra l’altro nel momento di maggior presenza turistica.

 Confesercenti ha chiesto adeguati accertamenti per individuare le cause e per prevenire il ripetersi di questi fatti. La segnalazione è stata effettuata da diversi operatori e riscontrata dai rilevatori della Confesercenti presenti sull’arenile per monitorare il fenomeno dell’abusivismo.