COMUNICATI STAMPA 

 

Confesercenti soddisfatta per superamento ipotesi targhe alterne il sabato

 

 

 

 

 

Confesercenti Emilia-Romagna valuta positivamente la nuova ipotesi di accordo di programma sulla qualità dell’aria per la gestione dell’emergenza smog, tra Regione ed Enti locali dell’Emilia-Romagna, che dovrebbe essere sottoscritta lunedi’ prossimo.
Soprattutto con l’adozione del  provvedimento di circolazione a targhe alterne nella giornata di giovedì è stata scongiurata l’ipotesi di limitazioni di traffico il sabato (in un primo tempo previsto), che avrebbe provocato forti limiti alla mobilità dei cittadini nella giornata in cui si concentrano la maggior parte degli acquisti da parte dei consumatori.
Confesercenti aveva da subito formulato l’ipotesi alternativa delle targhe alterne il giovedì e la domenica (invece del sabato e domenica) che, seppure non esente da problemi, risulta certamente più adeguata e meno penalizzante per consumatori ed operatori commerciali e ha la stessa valenza in termini di salvaguardia ambientale.
Appare inoltre molto significativa la sospensione delle limitazioni di traffico nel periodo che va dall’8 dicembre al 6 gennaio 2003.
E’ chiaro però che questi provvedimenti sono di natura contingente e come tali vanno considerati; l’unico modo per affrontare veramente l’emergenza ambientale è quello di contribuire a risolvere nodi strutturali quali: miglioramento dell’offerta di trasporto pubblico, potenziamento dei parcheggi, evoluzione delle tecnologie in direzione di propulsori non inquinanti e controllo di tutte le emissioni che provocano inquinamento atmosferico.

 


 

Ritorna