COMUNICATI STAMPA 

 

Energia gas: una nuova utile iniziativa della Confesercenti per le imprese
 

La Confesercenti ha costituito il CONSORZIO NAZIONALE INNOVA ENERGIA per l’acquisto di energia sul mercato libero.

 Tramite l’iscrizione al Consorzio, che è aperto a tutte le imprese del territorio nazionale, i soci Confesercenti con le caratteristiche previste dalla legge, potranno acquistare Gas Metano e/o Energia Elettrica direttamente sul mercato libero, ottenendo  notevoli risparmi.

 Allo stesso tempo il Consorzio garantirà consulenza specialistica volta alla ottimizzazione dei consumi, al risparmio energetico, all’utilizzo di energia alternativa. Il Consorzio allo stesso tempo agirà da broker sul mercato nazionale ed internazionale, operando per ottenere dal rapporto con i maggiori fornitori i migliori prezzi e le condizioni più convenienti.

 E’ chiaro che la scelta di Confesercenti di costruire uno strumento a livello nazionale apre grandi prospettive quanto a forza contrattuale e massa critica con cui affrontare il mercato libero. La scelta di affidarsi  per la consulenza ad  INNOVA scarl, la società del sistema Confesercenti esperta in servizi innovativi è stata determinata dall’esperienza maturata in questi anni nel mondo dei servizi innovativi e dai rapporti privilegiati costruiti con tecnici e brokers specializzati e altamente affidabili.

 Pur in attesa del decreto Marzano che dovrebbe chiarire i limiti di consumo minimi per potersi affacciare al mercato dell’Energia Elettrica, il Consorzio si è posto nella condizione di essere operativo da subito, e lo è anche in Provincia di Ravenna

 E’ quindi possibile per gli imprenditori interessati, iscriversi al Consorzio ed essere in questo modo immediatamente operativi. A tal fine gli operatori interessati potranno rivolgersi presso le sedi della Confesercenti delle zone di Ravenna, Cervia, Lugo e Faenza. Sarà necessario allegare alla domanda di iscrizione le bollette dell’ultimo anno attestando in questo modo i consumi di Energia Elettrica e Gas Metano.

 Da subito gli operatori in condizione di poter accedere, a termine di legge, al libero mercato (tutte le imprese per il gas metano, con un consumo superiore a 50000 Kw o 100000 Kw, lo deciderà il decreto Marzano), possono, aderendo al Consorzio mettersi da subito nelle condizioni di poter valutare le opportunità che il Consorzio stesso avrà strappato al libero mercato, consultando e trattando con i più forti operatori presenti.

 Il Consorzio Nazionale, aperto a tutte le imprese del territorio italiano, ha una straordinaria potenzialità aggregativa. Questa capacità può creare quella massa critica capace di ottenere le migliori condizioni per soci anche di piccole dimensioni che differentemente non avrebbero sbocchi nel grande mercato nazionale.

 Da una prima verifica svolta dalla Confesercenti Provinciale di Ravenna sulle aziende associate sono potenzialmente interessate da subito a questa opportunità diverse tipologie di attività a patire da alberghi, ristoranti e negozi di alimentari.

 
 

Ritorna