COMUNICATI STAMPA 

 

dichiarazione di   ROBERTO MANZONI

 Presidente Provinciale Confesercenti

 

 Roberto Manzoni, Presidente provinciale della Confesercenti di Ravenna, ha affermato che le accuse rivolte nei giorni scorsi dal centro-destra all’ex Questore Elio Graziano sono assolutamente infondate.

La vicenda della Ditta incaricata della trasmissione dei dati degli alberghi è avvenuta esattamente come già espresso da Bucci e dall’Ascom , in piena e totale trasparenza e su indicazione delle associazioni; non si comprendono, perciò, se non per scopi che nulla hanno a che fare con la difesa dei veri interessi degli operatori e dei cittadini, il livore e la pretestuosità degli attacchi scatenati contro l’ex questore al quale rinnoviamo la nostra stima e il nostro riconoscimento per quanto fatto in questi mesi di permanenza a Ravenna verso le nostre categorie.

E’ stato anche per merito suo se l’importante problematica della sicurezza è stata affrontata in maniera seria e costruttiva, attraverso un rapporto diretto e la condivisione di impegni reciproci con le Associazioni, con l’unico obiettivo di garantire agli operatori economici e commerciali condizioni di sicurezza nell’esercizio della propria attività.

Sulla scia di questa fruttuosa esperienza Confesercenti esprime al nuovo Questore la propria totale disponibilità a stabilire rapporti di collaborazione per affrontare i tanti problemi che interessano le categorie che rappresentiamo, primo fra tutti, l’abusivismo commerciale.