COMUNICATI STAMPA 

 

 

Lavoratori non comunitari:
iniziative della Confesercenti

 Una delegazione della Confesercenti provinciale di Ravenna ha incontrato lunedì 9 febbraio l’on. Aldo Preda e martedì 10 febbraio l’Assessore Provinciale Germano Savorani per chiedere l’interessamento e l’intervento presso i ministeri competenti in merito all’insufficienza della quota di lavoratori non comunitari assegnata alla nostra Regione e in particolare alla Provincia di Ravenna.

 Come noto il decreto del Governo ha assegnato una quota di 7.000 unità alla Regione Emilia Romagna rispetto alle circa 10.000 richieste avanzate. Alla Provincia di Ravenna sono state assegnate 2.750 unità rispetto alle 3.869 richieste.

 Serve pertanto un nuovo decreto che consenta in tempo utile di completare la richiesta avanzata dal sistema imprenditoriale ed economico e in particolare dal settore turistico e agricolo.

 L’on. Preda ha espresso alla delegazione della Confesercenti l’impegno ad avanzare in sede parlamentare il problema chiedendo l’intervento ai ministeri competenti.